Chianciano Ristorazione: secondo il Prof.Lombardi

Chianciano Ristorazione: secondo il Prof.Lombardi

Accademia Italiana Gastronomia Storica
Ogni anno a Chianciano Terme, si ripete un evento a tutela e promozione della cucina territoriale. Patron dell'evento è il Prof. Mario Lombardi, leader dell' Accademia Italiana Gastronomia Storica, presieduta da Francesca Silvestri.L'Accademia Italiana Gastronomia Storica è un'associazione culturale senza scopo di lucro composta da giornalisti, enologi, chef, docenti universitari, ricercatori ed esperti nel campo della storia alimentare, delle tradizioni popolari, della dietologia e della storia dell’arte. La kermesse chiancianese, condotta da da Alex Revelli Sorini, ha visto l'assegnazione del Premio giornalistico Apicio al giornalista romano Luigi Cremona. Sono stati inoltre nominati nuovi “Consoli” e “Ambasciatori” che contribuiranno a diffondere i principi cui si ispira l’Accademia. www.taccuinistorici.it

Merita un approfondimento l'incontro con Mario Lombardi che alla gastronomia ha dedicato con generosità la propria vita.
Mario, quale deve essere il rapporto tra cibo e Chef nella cucina del 2000?

"L'approccio, secondo me, deve essere molto al passo con i tempi: l'uomo moderno è stressato, ha esigenze di vita e ritmi tali che il metabolismo ne risente. Il tempo dedicato alla tavola e alla digestione è sempre più celere. Ecco che il cibo deve ritornare all'elemento naturale e originale di alimentazione per la salute. Cli chef non devono solo essere bravi esecutori tecnici esperti nell'assemblaggio. Devono bensì conoscere i valori nutrizionali degli alimenti, conoscere la scienza gastronomica, anche l'architettura come l'economia: per proporre piatti sani, con materie prime tracciabili, leggeri non pesanti per la vita dell'uomo moderno. Così si può trasformare il cibo in un momento della vita."




Photo Gallery

  • clicca per ingrandire
  • clicca per ingrandire
  • clicca per ingrandire