Carpineto, wine business

Carpineto, wine business

Carpineto - Degustazione di Lorenzo Colombo a Vinitaly 2011

L’azienda Carpineto è una grande realtà toscana, con tenute nelle zone delle più prestigiose denominazioni regionali: Montalcino, Montepulciano, Chianti Classico, Vernaccia di San Gimignano e Monteregio. La produzion è di circa due milioni di bottiglie annue, principalmente di vini rossi.
-VSQ Brut  Rosé - Vino spumante, metodo Charmat, prodotto con uve Sangiovese e Canaiolo, più una piccola percentuale di Traminer: Color rosa confetto luminoso.Intenso al naso, con sentori di piccoli frutti rossi.Decisa l’effervescenza alla bocca, fresco, con acidità pronunciata, si colgono nuovamente i piccoli frutti rossi.    
-Igt Toscana Bianco “Dogaiolo” - Blend di Chardonnay, Grechetto e Sauvignon Blanc: Scarico il colore. Al naso sentori di caramella alla frutta. Fresco, agrumato, semplice alla bocca.    
-Igt Toscana Rosso “Dogaiolo” - 70% Sangiovese, ed il rimanente Cabernet ed altre varietà; breve maturazione in legno. Molto bello il colore, rubino-violaceo luminoso, di buona intensità. Intenso al naso, semplice, pulito, fruttato con leggera speziatura. Pulito, fresco, con note balsamiche alla bocca, con un bel frutto rosso (ciliegia) ed una nota di caramella alla frutta, buona la persistenza.
-Docg Chianti Classico Riserva 2006: Intenso e luminoso il colore, quasi nero, con unghia granata.
Di buona intensità olfattiva, con frutto ancor ben presente su accenni di legno dolce.Decisamente fresco alla bocca, con tannino importante ma fine e nobile, chiude lungo, con sentori di liquirizia dolce.
-Docg Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2005: Quasi nero il colore, con unghia granata. Intenso al naso, con sentori di frutto rosso speziato e di prugna secca. Di buona struttura, con trama tannica decisa, netto il sentore di liquirizia, chiude amaricante su una lunga persistenza.
-Docg Vino Nobile di Montepulciano  “Vigneto Poggio Sant’Enrico” 2005: Color granato intenso, con unghia mattonata. Evoluto al naso, con sentori terziari, liquirizia, sentori d’humus, leggeri accenni ossidativi.Di discreta struttura, con una trama tannica decisamente importante, note di liquirizia, lunga la persistenza. Evoluto.

Photo Gallery

  • clicca per ingrandire
  • clicca per ingrandire